Psicologo psicoterapeuta e psichiatra sono termini comunemente utilizzati in maniera intercambiabile, invece in ambito medico indicano specifiche competenze differenti tra loro.

Lo psicologo è laureato in Psicologia, ha sostenuto l’esame di stato per l’abilitazione alla professione, che è regolata dalla legge n. 56 del 18 febbraio 1989 ed è iscritto ad un Albo regionale degli psicologi.

Questo è il punto di partenza per poter praticare la professione, in tal caso è definito laureato in Psicologia o Scienze psicologiche.

Di cosa si occupano gli psicologi?

Gli psicologi si occupano di prevenzione del disagio psicologico, di diagnosi, utilizzano strumenti psicometrici (test) necessari all’elaborazione della diagnosi.

Svolge attività di abilitazione – riabilitazione e sostegno psicologico rivolte alla comunità, agli organismi sociali, al gruppo e alla persona.
Inoltre è competenza dello psicologo, l’attività di ricerca, sperimentazione e didattica nell’ambito psicologico.

Le aree di interesse della sua attività sono: psicologia clinica, psicologia dell’età evolutiva, psicologia del lavoro, psicologia giuridica, psicologia scolastica e psicologia sportiva.

Chi è lo psicoterapeuta ?

Etimologicamente psicoterapia sta per “cura dell’anima” (l’etimologia del termine psicologia è “lo studio dell’anima”) con gli strumenti psicologici del colloquio clinico e della relazione.

Gli psicologi e i medici iscritti a ordini professionali possono accedere ad una specializzazione in psicoterapia, frequentando così una scuola di specializzazione universitaria post lauream o una scuola privata riconosciuta dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca), della durata di almeno 4 anni.

Cosa fa lo psicoterapeuta?

Uno psicoterapeuta oltre ad aver avuto una formazione universitaria di almeno 5 anni (la laurea in psicologia o in medicina) ha proseguito la sua formazione per almeno altri 4 anni. 

La specializzazione apre quindi la possibilità di apprendere e utilizzare gli strumenti e le tecniche terapeutiche necessari a curare attraverso la parola e/o il corpo, disturbi psicopatologi di diversa gravità.

Chi è lo psichiatra?

Lo psichiatra è un medico che ha conseguito la specializzazione in Psichiatria e che utilizza gli strumenti tipici della medicina per la cura di psicopatologie.
Può somministrare farmaci, competenza che non spetta né allo psicologo né allo psicoterapeuta.

Conclusioni

Psicologo psicoterapeuta e psichiatra sono pertanto figure professionali differenti, sia per la formazione che hanno seguito che per gli ambiti in cui esercitano la professione.

Trovi sia stata utile ed esauriente la distinzione tra le tre categorie? Hai domande o aggiungeresti qualcosa? Puoi lasciare un tuo commento se lo desideri.